Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca San Pio X / Via Antonio Gramsci

Il prefetto Esposito sprona i poliziotti foggiani: "Aiutare il prossimo e contribuire al bene dell’intera collettività"

Quest'oggi, in via Gramsci, la visita istituzionale del neo-prefetto di Foggia, Carmine Esposito, che si è conclusa con un  discorso molto sentito, nel quale ha evidenziato l’importanza dell’aspetto motivazionale che è alla base del lavoro del poliziotto

La cerimonia

Il nuovo prefetto di Foggia, Carmine Esposito, si è recato questa mattina, negli uffici della questura di via Gramsci, per una visita istituzionale.

Esposito è stato accolto dagli uomini e dalle donne della Polizia di Stato e dell’amministrazione civile dell’Interno. La cerimonia è iniziata con un momento di preghiera che ha preceduto la deposizione della corona di alloro, in memoria dei caduti della Polizia di Stato.

Il prefetto, ricevuto nella sala conferenze, dopo il benvenuto del questore, Paolo Sirna, è intervenuto con un  discorso molto sentito, nel quale, oltre a richiamare i valori che da sempre contraddistinguono l’attività della Polizia di Stato, ha voluto evidenziare l’importanza dell’aspetto motivazionale ed  il senso più profondo che è alla base del lavoro del poliziotto e cioè, il compimento del proprio dovere con la finalità di aiutare il prossimo, contribuendo così al bene comune dell’intera collettività.

Ha concluso con l’augurio che questa motivazione, che è la ragione per la quale molti poliziotti sacrificano la propria vita, accompagni e sostenga sempre tutti gli appartenenti alla Polizia di Stato nell’espletamento del lavoro quotidiano al servizio della comunità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il prefetto Esposito sprona i poliziotti foggiani: "Aiutare il prossimo e contribuire al bene dell’intera collettività"

FoggiaToday è in caricamento