Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Rodi Garganico

Caccia illegale sul Gargano, blitz dei carabinieri forestali: sequestrata rete clandestina, recuperati cardellini e passeri

Succede a Rodi Garganico, località ‘Santa Barbara’. Prosegue l’attività di vigilanza da parte dei militari impegnati nella tutela ambientale e della fauna selvatica

Guerra alla caccia illegale. Sequestrata sul Gargano una rete clandestina e liberati i volatili intrappolati.

Succede a Rodi Garganico, località ‘Santa Barbara’ dove, durante l'espletamento del servizio per l’attività di contrasto agli incendi boschivi e vigilanza preventiva, i militari della stazione Carabinieri Forestali di Vico del Gargano, coordinati dal gruppo Carabinieri Forestale di Foggia, hanno rinvenuto una impianto illecito per uccellagione composto da una rete in nylon alta oltre due metri e lunga 10, utilizzata da ignoti allo scopo di catturare illegalmente uccelli di piccola taglia.

L’impianto era posizionato nella zona boscata, vicino ad una pozza d’acqua per richiamare i volatili. Difatti, intrappolati nella rete, i carabinieri forestali hanno trovato cardellini e passeri che erano rimasti intrappolati, forse nel tentativo di raggiungere l’acqua per dissetarsi. Dopo attente e delicate operazioni  i carabinieri sono riusciti a liberare tutti gli uccelli ed hanno provveduto a smantellare e sequestrare la rete. Continua l’attività di vigilanza da parte dei militari forestali impegnati nella tutela ambientale e della fauna selvatica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia illegale sul Gargano, blitz dei carabinieri forestali: sequestrata rete clandestina, recuperati cardellini e passeri

FoggiaToday è in caricamento