"C'è un furto di olive in atto", testimone allerta le forze dell'ordine: colpo sventato a Torremaggiore

I due giovani sorpresi durante il furto sono stati sottoposti alle misure cautelari previste dalla legge. Il sindaco Di Pumpo: "Sia dato merito al lavoro che in questi giorni viene svolto dagli organi preposti alla sicurezza"

Immagine di repertorio

Attenzione massima sul comparto agricolo, ultimamente facile preda della criminalità. Nella mattinata di ieri - grazie alla segnalazione di un testimone e ad un'operazione congiunta di carabinieri, vigili urbani e vigilanza rurale - è stato possibile sventare il furto di olive ai danni di un agricoltore di Torremaggiore.

I due giovani sorpresi durante il furto sono stati sottoposti alle misure cautelari previste dalla legge. "Sia dato merito al lavoro che in questi giorni viene svolto dagli organi preposti alla sicurezza, consapevoli delle necessità palesate dal nostro territorio, e sottolineare l'importanza delle segnalazioni fatte nei modi e tempi adeguati", ha sottolineato il sindaco di Torremaggiore, Emilio Di Pumpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Omicidio tra Manfredonia e Foggia: ucciso 38enne, morto poco dopo il suo arrivo in pronto soccorso

Torna su
FoggiaToday è in caricamento