Un contributo di 50 euro per chi vuole sterilizzare il proprio cane

Approvata la delibera che rientra nel progetto finanziato dalla Regione Puglia di 16mila euro. Saranno garantiti circa 300 interventi per i proprietari appartenenti alle fasce deboli

Cani randagi

La giunta comunale di Foggia ha approvato la delibera che riguarda la campagna di sterilizzazione di cani aventi un padrone e che rientra in un progetto finanziato dalla Regione Puglia di 16mila euro.

Dopo aver approvato lo schema di convenzione con i medici veterinari che dovranno offrire il servizio, l’assessorato alle Politiche Sociali predisporrà un avviso pubblico per la concessione di un contributo ai proprietari dei cani appartenenti a fasce sociali deboli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il contributo è di 50 euro per ogni cane da sterilizzare. “Stiamo lavorando per dare in breve tempo un sostegno alle famiglie che hanno difficoltà economiche e, quindi, per questo non fanno sterilizzare i propri cani. Con questo piccolo contributo potremo garantire almeno 300 interventi”, ha evidenziato Pasquale Pellegrino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Coronavirus: 75 casi in provincia di Foggia, in Puglia sono 301 e tre morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento