rotate-mobile
Cronaca San Severo / Via Fortore

San Severo, picchiato e gambizzato per le avance ad una donna: ferito 42enne

Sull'accaduto sono in corso le indagini degli agenti del commissariato di San Severo che al momento stanno scandagliando la vita privata della vittima per risalire agli autori ed accertare il movente del gesto

E’ giallo a San Severo, dove questa mattina un uomo di circa 40 anni è stato ferito alla coscia sinistra da un colpo di arma da fuoco. L’uomo si è presentato autonomamente al pronto soccorso dell’ospedale Masselli Mascia di San Severo per richiedere le cure del caso.

Sull’accaduto sono in corso le indagini degli agenti del commissariato della città dell’Alto Tavoliere che al momento stanno scandagliando la vita privata della vittima - sanseverese di 42 anni - per risalire agli autori ed accertare il movente del gesto.

Secondo le prime informazioni raccolte, si tratterebbe di un gesto riconducibile a questioni passionali: ovvero delle avance nei confronti di una ragazza che, evidentemente, non ha gradito. L’uomo - stando alla  una prima ipotesi della polizia - sarebbe stato aggredito da alcuni parenti della donna che, dopo averlo picchiato e derubato della catenina d’oro, lo hanno gambizzato.

Il fatto è successo in via Fortore, al quartiere Città Giardino a San Severo, poco distante dal luogo dove ieri sera è stato ucciso, in strada, il 52enne Giovanni D’Antuono. I due fatti di cronaca, però, non hanno nessun collegamento. L’uomo gambizzato guarirà in 8 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Severo, picchiato e gambizzato per le avance ad una donna: ferito 42enne

FoggiaToday è in caricamento