Cronaca Lesina

Scivola sul ponte tibetano e si infortuna gravemente: 67enne originario di Lesina soccorso a Roccamandolfi

E' successo alle 13 di oggi, nel vicino Molise. Necessario l'intervento del Soccorso Alpino che ha raggiunto il malcapitato e lo ha affidato ai sanitari della postazione territoriale del 118 di Bojano

Il luogo dell'incidente

Scivola sul ponte tibetano e si infortuna: brutta avventura per un 67enne originario di Lesina, tratto in salvo dagli uomini del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (Cnsas) a Roccamandolfi, nel vicino Molise.

La richiesta di soccorso è giunta intorno alle 13 di oggi, alla Centrale operativa del 118: durante un'escursione un uomo di anni 67 originario di Lesina e residente a Mediglia, è scivolato lungo il sentiero che attraversa il ponte Tibetano a Roccamandolfi, infortunandosi.

I compagni di escursione hanno immediatamente chiamato il 118 per richiedere l'intervento di un'autoambulanza. La Centrale operativa del 118 ha inviato una postazione territoriale e contestualmente, trattandosi di territorio montano ed impervio, ha allertato il Soccorso Alpino. Due squadre del Cnsas sono partite alla volta di Roccamandolfi. Alle 13e30 la persona ferita, che lamentava dolori al torace per la caduta subita, è stata presa in carico dai sanitari della postazione territoriale del 118 di Bojano e sottoposta ad accertamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivola sul ponte tibetano e si infortuna gravemente: 67enne originario di Lesina soccorso a Roccamandolfi

FoggiaToday è in caricamento