Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Peschici / Localita' Manacore

Peschici: sequestrata la piscina e altri servizi del villaggio Manacore

Secondo la Procura della Repubblica di Lucera la piscina sarebbe stata costruita in una zona sismica e ricadente nel Parco Nazionale del Gargano. La Procura contesta altre violazioni della normativa edilizia

I carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Bari, i militari del 112 di Vico del Gargano e gli uomini del Corpo Forestale dello Stato, hanno proceduto al sequestro di una parte della struttura turistica del Villaggio Camping Internazionale Manacore di Peschici.

Una piscina e alcuni servizi sono stati sequestrati per presunte violazioni alla normativa edilizia dopo una serie di indagini coordinate dal capo della Procura di Lucera Domenico Seccia e dal sostituto procuratore Alessio Manganelli.

Secondo la Procura la piscina sarebbe stata costruita in una zona sismica e in un’area ricadente nel Parco Nazionale del Gargano. Sempre secondo gli inquirenti non sarebbero state depositate presso l’ufficio della Regione Puglia le prescritte relazioni tecniche e sarebbe stata omessa anche la consegna della comunicazione al Genio Civile. La Procura contesta anche l’utilizzo della piscina senza il rilascio del certificato di collaudo e l’esecuzione dei lavori in cemento armato in assenza di progettazione e direzione dei lavori ad opera di un tecnico regolarmente iscritto all’albo.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peschici: sequestrata la piscina e altri servizi del villaggio Manacore

FoggiaToday è in caricamento