Blitz della Guardia di Finanza: sequestrati 60 kg di fuochi pirotecnici

I prodotti erano confezionati artigianalmente e pronti per essere immessi sul mercato. Due le persone deferite a Lucera e San Severo

Il materiale sequestrato

Mancano pochissimi giorni alla notte di San Silvestro, quella che divide il 2012 dal nuovo anno. Per questo proseguono le attività di controllo volte a prevenire la vendita e l’utilizzo di fuochi pirotecnici proibiti e pericolosi per i cittadini.

Nei giorni scorsi i finanzieri di San Severo e di Lucera hanno sequestrato 60 kg di prodotti pronti per essere immessi sul mercato, confezionati artigianalmente e privi di regolare etichettatura

Sono stati sequestrati 10 mortai in metallo e 935 articoli pirici, 500 dei quali detenuti da un privato cittadino all’interno della sua abitazione, incurante del pericolo al quale sarebbero andati incontro egli stesso e gli ignari condomini.

Per questi motivi due persone sono state deferite alla competente autorità giudiziaria per i reati di fabbricazione e commercio di materie esplodenti, nonché di omessa denuncia delle stesse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • Conte firma il nuovo Dpcm: locali chiusi a mezzanotte, feste in casa massimo in sei e quarantena da 14 a 10 giorni

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento