Sorpreso nel cortile di casa in compagnia di due uomini, ma è ai domiciliari: arrestato

Con l'accusa di evasione, nella giornata del 20 giugno, gli agenti del commissariato di San Severo hanno arrestato il 28enne Davide Largitto

Immagine di repertorio

Sorpreso nel cortile di casa, in compagnia di due uomini, mentre è sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Per questo motivo, nella giornata del 20 giugno, gli agenti del commissariato di San Severo hanno arrestato il 28enne Davide Largitto, con l'accusa di evasione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso di un servizio di controllo del territorio, nelle ore pomeridiane, i poliziotti hanno effettuato la verifica della presenza di un arrestato domiciliare presso la propria abitazione. Il giovane è stato subito riconosciuto all’interno del cortile condominiale in compagnia di due uomini, che alla vista degli agenti si sono dati alla fuga. Per questo motivo, Largitto è stato accompagnato presso gli Uffici del commissariato per le incombenze di rito e poi associato alla Casa Circondariale di Foggia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Capitanata sotto choc, medico muore nell'inferno del Coronavirus. "Unica colpa è di aver fatto il suo dovere"

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • "Mai visto nulla di simile". Dentro l'ospedale Covid di Casa Sollievo. Il dr Del Gaudio: "Il lavoro è duro e complesso"

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • Piero Pelù, rocker innamorato in quarantena a Foggia: "Sono corso da Gianna appena in tempo, in due ci diamo forza"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento