Violenta rissa in stazione: apprezzamenti pesanti sulla moglie, 38enne perde le staffe e 'pesta' corteggiatore

E' accaduto alla stazione di Pesaro, dove è scoppiata una violenta rissa tra un 38enne di Cerignola, marito della donna offesa, e un 35enne romeno. Quest'ultimo è risultato destinatario di un ordine di carcerazione, mentre il cerignolano rischia una denuncia per lesioni

Immagine di repertorio

Un apprezzamento di troppo su una donna, scoppia la rissa sui binari della Stazione di Pesaro. Protagonisti in negativo della vicenda, un 38enne di Cerignola e un 35enne romeno, quest'ultimo colpevole di aver fatto un apprezzamento 'pesante' nei confronti della moglie del cerignolano.

Tra insulti e spintoni, sono volati anche calci e pugni al punto da richiedere l'intervento della polizia, che con fatica ha riportato la calma. Ad avere la peggio è stato il romeno che ha dovuto fare ricorso ricorrere alle cure dei sanitari del vicino pronto soccorso del San Salvatore: ne avrà per 30 giorni.

Inoltre, come riporta Il Corriere Adriatico, dalla banca dati della polizia è risultato che lo stesso era ricercato per un ordine di carcerazione con condanna definitiva per diversi reati tra cui spaccio di droga. Il 35enne è stato quindi accompagnato in carcere, mentre resta al vaglio delle forze dell’ordine la posizione del 38enne che rischia una denuncia d’ufficio per lesioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento