Omicidio De Rocco in via Forcella, a giudizio Marco Carella: per l'accusa, voleva uccidere il fratello Bruno

L'uomo, 39enne foggiano, si dice innocente e rigetta ogni accusa. Illeso Bruno Carella e il figlio, ferito a morte con una fucilata, invece, un operaio di Casarano, Luigi Antonio De Rocco: erano tutti nella stessa auto

Il luogo dell'accaduto

Rinvio a giudizio per Marco Carella, 39enne foggiano, ritenuto dagli inquirenti l'autore materiale dell'omicidio di Luigi Antonio De Rocco, operaio 32enne di Casarano, ucciso con una fucilata alla periferia della città.

De Rocco è stato ucciso la sera del 28 giugno dello scorso anno, in via Mario Forcella, mentre era in auto con Bruno Carella (che era già sfuggito a un agguato nei mesi precedenti), fratello di Marco e, per l'accusa, suo reale obiettivo. L'udienza si terrà a fine settembre, in Corte d'Assise a Foggia. Carella, che fu arrestato dai carabinieri a Caserta, alcuni giorni dopo il fatto di sangue, ha sempre rigettato ogni accusa, dichiarandosi innocente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Tragedia alle porte di Foggia: violento schianto contro il muro di una villa, muore 50enne di Orsara

  • Tragedia sfiorata in mare: madre e figlio rischiano di annegare, militare si lancia in acqua e li salva

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Incidente sulla Statale 16, scontro frontale tra due auto: cinque feriti

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento