Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Rignano Garganico

Internet: a Rignano Garganico il “digital divide” ha i giorni contati

Incidono negativamente la qualità delle infrastrutture e la provenienza geografica. l'AMT Services di Bari consentirà ad aziende e cittadini di viaggiare in internet tramire wireless

A Rignano Garganico, come in molti altri piccoli paesi in Italia, la connessione ad internet è ancora un problema che un nome ben preciso: digital divide. Il "divario digitale" è quello esistente tra chi ha accesso effettivo alle tecnologie dell'informazione - in particolare personal computer e internet - e chi ne è escluso, in modo parziale o totale.

Sono diversi i motivi di esclusione e, fra questi, la qualità delle infrastrutture e la provenienza geografica hanno un loro peso specifico.

Nel 2010, una famiglia su due non ha ancora un collegamento e solo una su tre possiede internet in banda larga: circa l'11% della popolazione italiana non è coperta da banda larga fissa (Adsl) ad almeno 2 megabit. I cittadini del tutto privi di copertura online sono 2,3 milioni, un numero che raggiunge quota 23 milioni (il 38% della popolazione) se si considerano i servizi d'accesso più tecnologici in grado di consentire fino a 100 Megabit al secondo.

Buone notizie sembrano, però, arrivare dal Ministero dello Sviluppo Economico, secondo il quale l'Italia eliminerà il digital divide entro il 2013 grazie ai fondi stanziati dal decreto Digitalia.  Dal 2008, grazie al Piano Nazionale Banda Larga, centinaia di milioni di euro sono stati investiti per costruire reti nelle zone in digital divide.

A Rignano Garganico, in attesa che le infrastrutture governative vengano realizzate e consentano al territorio di uscire dal suo isolamento, l'AMT Services di Bari, azienda operante nel settore dell'IT dagli anni '90, ha recentemente iniziato a promuovere i propri servizi che consentiranno ad aziende e cittadini rignanesi di viaggiare in internet tramire wireless, ad una velocità compresa tra i 10 Mbps simmetrici fino a 15 Mbps.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Internet: a Rignano Garganico il “digital divide” ha i giorni contati

FoggiaToday è in caricamento