Cronaca Apricena

Cane da caccia precipita nella cava: salvato dai vigili del fuoco, dopo un volo di 20 metri

Necessario l'intervento degli uomini del 115 del Distaccamento di San Severo e Nucleo Saf. Sono stati questi ultimi che, calatisi con una fune, sono riusciti a recuperare il cane e a riportarlo in superficie

Cane da caccia si allontana dal padrone e scivola in una cava abbanconata. E' successo questo pomeriggio, ad Apricena, dove i vigili del fuoco hanno recuperato e messo in salvo l'animale precipitato al primo 'scalino' (circa 10 metri) di una ex cava molto più profonda e piena di acqua per oltre 20 metri.

Sul posto è stato necessario l'intervento degli uomini del 115, giunti dal Distaccamento di San Severo, con i colleghi del Nucleo Saf - Speleo-Alpino-Fluviale. Sono stati questi ultimi che, calatisi con una fune, sono riusciti a recuperare il cane e a riportarlo in superficie. Per lui, tanta paura ma nessuna conseguenza fisica. L'animale è stato riconsegnato al proprietario, che ha potuto tirare un sospiro di sollievo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane da caccia precipita nella cava: salvato dai vigili del fuoco, dopo un volo di 20 metri
FoggiaToday è in caricamento