Far West in autostrada: portavalori carico di armi, preziosi e orologi assaltato a colpi d'arma da fuoco

E' quanto accaduto ieri al casello di Canosa di Puglia. Illeso il conducente, ancora da quantificare il bottino. Ad agire un commando di quattro persone

Foto d'archivio

E' tornata alla normalità la circolazione sui tratti autostradali A14 e A16 all'indomani della rapina da far west a un portavalori della Securpol che trasportava armi, orologi e gioielli avvenuta ieri pomeriggio, intorno alle 15.40, nei pressi del casello autostradale di Canosa di Puglia, a una ventina di km da Cerignola, che ha creato notevoli disagi alla circolazione fino a tarda sera.

Stando ad una ricostruzione più dettagliata, i rapinatori si trovavano a bordo di un furgone dal quale avrebbero sparato almeno dodici colpi di armi da fuoco contro il blindato, non prima però di aver disseminato la strada di bande chiodate sbarrandola al veicolo con un camion.

Il commando - armato di pistole e fucili e composto da quattro persone - si è avvicinato al portavalori della Securpo. Uno dei malviventi sarebbe salito sul tetto del furgone, dal quale ha aperto il fuoco nel tentativo di costringere il conducente a fermarsi. 

Dopo essere riusciti a creare un varco nel blindato con la fiamma ossidrica, i criminali si sarebbero impossessati dei preziosi, presi in consegna dai vigilanti a Castellana Grotte, e sarebbero fuggiti a piedi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il vigilante per fortuna è rimasto illeso, ancora da quantificare il bottino. Sul caso indaga la polizia stradale di Bari, le sottosezioni di Trani e Foggia e la polizia di Stato
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

Torna su
FoggiaToday è in caricamento