Cronaca San Ciro / Via Roberto Consagro

Rapina al “Carni e affini” di via Consagro, bottino di 300 euro

E' accaduto sabato sera prima dell'orario di chiusura. Due banditi a volto coperto si sono fatti consegnare l'incasso della serata. Uno di loro impugnava una pistola

La catena “Carni e affini” è da tempo nel mirino dei malviventi. E lo è anche il punto vendita di via Consagro rapinato l’11 novembre scorso. In quell’occasione durante la fuga uno dei ladri perse la pistola (che poi risultò essere un giocattolo). Stessa storia, stesso posto, stesso bottino.

Sabato sera due banditi a volto coperto, prima dell’orario di chiusura, hanno fatto irruzione nella macelleria urlando ai clienti di non muoversi e costringendo il titolare a prelevare e consegnare loro l’incasso di 300 euro. Uno dei due rapinatori impugnava una pistola.

Stando a una prima ricostruzione dell’accaduto, i banditi sono scappati e fuggiti a piedi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al “Carni e affini” di via Consagro, bottino di 300 euro

FoggiaToday è in caricamento