Cronaca

"Un aiuto per il piccolo Ernesto". Mamma Donatella e papà Umberto: "Da soli non ce la facciamo"

Online sulla piattaforma Eppela la raccolta fondi per il piccolo Ernesto. Il bambino ha due anni e vive a Foggia con mamma Donatella, papà Umberto e la sua sorellina.

Il piccolo Ernesto ha due anni e vive a Foggia con mamma Donatella, papà Umberto e la sua sorellina. A causa della tubulinopatia, una rara malattia genetica, Ernesto è costretto a recarsi spesso all’ospedale Bambin Gesù di Roma per essere sottoposto a continui controlli e terapie.

Il bambino ha una complessa malformazione cerebrale che causa un severo ritardo psicomotorio: il “piccolo guerriero”, come lo chiama sempre la mamma, è anche ipovedente, ipotonico e soffre di gravi crisi epilettiche farmacoresistenti.

Come verranno utilizzati i fondi

I genitori di Ernesto hanno urgente necessità di ristrutturare il bagno di casa, troppo piccolo per le esigenze del bambino. Da soli, purtroppo, non riescono a sostenere tutte le spese che richiede la malattia di loro figlio (per donare).

Chi c'è dietro al progetto

La mamma Donatella, il papà Umberto e tutta la famiglia del piccolo e unita alla comunità di Foggia che da sempre gli è vicina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un aiuto per il piccolo Ernesto". Mamma Donatella e papà Umberto: "Da soli non ce la facciamo"

FoggiaToday è in caricamento