rotate-mobile
Cronaca

Puglia rossa fino al 12 aprile. Verso il nuovo Dpcm, Governo valuta riapertura scuole ma fino alla prima media

Puglia numeri da zona rossa fino al 12 aprile. La prossima settimana il Governo adotterà il nuovo Dpcm, che potrebbe contenere la novità della riapertura delle scuole fino alla prima media

Come anticipato ieri su Foggiatoday, in Puglia la situazione è da 'profondo rosso'. Le restrizioni già in vigore dal 15 marzo resteranno tali oltre la Pasqua, almeno fino al 12 aprile. Con la Valle d'Aosta, il Friuli Venezia Giulia, l'Emilia Romagna, il Piemonte, la provincia di Trento, le Marche e la Lombardia. In bilico il Veneto. Il Lazio va verso l'arancione a partire da lunedì 29 marzo.

La settimana che verrà presa in considerazione per le successive restrizioni che dureranno 14 giorni, è quella in corso che va dal 19 al 25 marzo. Dal 18 al 21 marzo l'incidenza in Puglia è pari a 274 casi su 100mila abitanti. Di poco sotto negli ultimi sei giorni ma manca il dato di oggi.

Se le restrizioni in atto condurranno a un progressivo calo dei contagi e a una contestuale riduzione dell'incidenza, allora la Puglia potrà sperare in una 'promozione' in arancione, ma dal 12 aprile.

La prossima settimana il Governo adotterà il nuovo Dpcm, che potrebbe contenere la novità della riapertura delle scuole fino alla prima media anche se in zona rossa.

Sul tavolo - come riporta Repubblica - c'è l'idea del PD, del M5S e del ministro della Salute Roberto Speranza, di confermare il blocco della zona gialla e stabilire per l'intero territorio nazionale il colore arancione come base di partenza, almeno fino al primo maggio. 

Bar e ristoranti in bilico. Decideranno i numeri del contagio, che al momento promettono tutt'altro che bene. In questo scenario slitterà anche la riapertura di cinema e teatri.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puglia rossa fino al 12 aprile. Verso il nuovo Dpcm, Governo valuta riapertura scuole ma fino alla prima media

FoggiaToday è in caricamento