Roseto Valfortore: costituito il “Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile”

La nascita del Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile sarà uno strumento in più negli interventi di prevenzione e di soccorso in caso di emergenze e calamità

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

roseto-valf_original-2L’Amministrazione Comunale ha costituito il Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile. Entro mercoledì 29 febbraio, chi vorrà farne parte potrà presentare domanda di ammissione all’Ufficio Protocollo del Comune di Roseto Valfortore.

Il Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile agirà quale indispensabile strumento per le attività di previsione, prevenzione, soccorso e ripristino in caso di emergenze che riguarderanno il territorio rosetano. I volontari, per essere ammessi al gruppo, devono presentare domanda redatta su carta semplice: il modello è disponibile all’Ufficio Tecnico comunale.
Nella domanda, gli interessati devono indicare le proprie generalità e assumere l’impegno al rispetto di tutte le norme che presiedono all’organizzazione e all’azione del Gruppo. La costituzione del Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile s’innesta anche sull’esperienza della recentissima emergenza neve che ha interessato Roseto Valfortore, la Capitanata e tutta l’Italia.

Nei giorni in cui gelo e neve hanno paralizzato i Monti Dauni, l’Unità di crisi comunale di Roseto Valfortore e i volontari hanno affrontato efficacemente la situazione coordinandosi e stabilendo, giorno dopo giorno, dei piani d’azione.  La nascita del Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile sarà uno strumento in più negli interventi di prevenzione e di soccorso in caso di emergenze e calamità.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento