Serracapriola, obbligo di dimora per il sindaco arrestato. Vaccaro: "Permangono gravi indizi di colpevolezza"

Le precisazione del procuratore capo di Foggia circa la decisione del gip di sostituire, per il sindaco di Serracapriola, la misura degli arresti domiciliari con quella dell'obbligo di dimora: "Provvedimento impugnato"

Giuseppe D'Onofrio

Sostituita la misura degli arresti domiciliari con quella dell'obbligo di dimora nel Comune di Serracapriola per il sindaco Giuseppe D'Onofrio, arrestato lo scorso 20 novembre, dai carabinieri, con l'accusa di concussione e abuso di ufficio. 

Sulla vicenda, interviene il procuratore capo di Foggia, Ludovico Vaccaro, che precisa: "Nel disporre la sostituzione della misura cautelare degli arresti domiciliari con quella dell’obbligo di dimora nel Comune di Serracapriola, il Gip di Foggia ha sottolineato la permanenza dei gravi indizi di colpevolezza a carico del Sindaco Giuseppe D’Onofrio, evidenziando come gli stessi, a seguito degli interrogatori di garanzia, risultino ulteriormente rafforzati quanto alla sussistenza del delitto di abuso di ufficio, contestato al D’Onofrio nell’ambito degli accertamenti inerenti alla illecita compravendita di loculi cimiteriali".

Sindaco arrestato (domiciliari) per concussione e abuso d'ufficio: il Prefetto di Foggia lo sospende dell'incarico 

"Il provvedimento di sostituzione emesso dal Gip di Foggia, in ogni caso, è stato impugnato dinanzi al Tribunale del Riesame di Bari da parte di questa Procura della Repubblica e, pertanto, la fase cautelare del procedimento penale  non risulta ancora definita. Quanto alle attività investigative, invece, il P.M. titolare del procedimento ha già emesso l’avviso di conclusione delle indagini preliminari. Giova in ogni caso sottolineare che tutti i soggetti coinvolti nelle attività di indagine non sono da ritenersi colpevoli, in applicazione del principio cardine di cui all’art. 27 co. 2 della Costituzione Repubblicana, ai sensi del quale ogni cittadino è da considerarsi non colpevole fino alla condanna definitiva", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

Torna su
FoggiaToday è in caricamento