menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso della Questura di Foggia

L'ingresso della Questura di Foggia

Venti omicidi e 22 agguati, furti e rapine in calo: la polizia tira fuori i numeri del 2017

Il bilancio dell’attività della polizia di Stato nel 2017 in provincia di Foggia, i servizi straordinari di controllo e i P.O.I. dopo i fatti di sangue del 9 agosto presso la stazione di San Marco in Lamis

Nel corso della conferenza stampa di fine anno tenuta dal Questore di Foggia, la Polizia di Stato ha tirato fuori i numeri del 2017 in Capitanata, un anno caratterizzato dai gravi fatti di sangue dello scorso 9 agosto 2017. Dall’indomani dell’uccisione di Aurelio e Luigi Luciani, vittime innocenti della mafia, tante cose sono cambiate, a partire dall’azione di prevenzione e repressione delle forze di polizia tutte nei confronti della criminalità organizzata attraverso dei servizi straordinari di controllo del territorio e i P.O.I. (Piano Operativo Interprovinciale). “Lo stato si imporrà, spazzerà via chi si è macchiato di fatti abnormi e feroci, ed è tutto proteso a restituire la dovuta sicurezza e tranquillità a questa provincia” ha dichiarato il vertice della polizia a Foggia e in provincia.

Reati, i numeri della polizia nel 2018

In provincia di Foggia sale il numero degli omicidi consumati rispetto al 2016 (20 vs 16) e cala quello dei tentati omicidi (da 22 a 18). I furti scendono da 13.271 a 11.905, le rapine da 426 a 383. Nel complesso il totale dei delitti scende da 28.554 a 23.764. In Capitanata scende anche il numero delle estorsioni, da 184 a 158, aumentano gli incendi da 222 a 308, diminuiscono i danneggiamenti (da 2400 a 2223) e quelli seguiti da incendio (da 453 a 390)

delittuosità a foggia-2 delittuosità cerignola-2 delittuosità lucera-2 delittuosità san severo-2

Per quanto riguarda l’attività di polizia giudiziaria sono state 453 le persone arrestate, mentre 1002 i soggetti denunciati. 98988 le richieste di intervento giunte al centralino del 113 rispetto alle 109050 dell’anno precedente, 77 le pratiche di stalking trattate, 7461 i permessi di soggiorno rilasciati dall’ufficio immigrazione (nel 2016 erano stati 10883); è sceso anche il numero dei richiedenti asilo (da 2250 a 1613), sale il numero delle espulsioni da 63 a 109; il materiale esplodente sequestrato ammonta invece a 63,700 kg, in aumento le misure di prevenzione della sorveglianza speciale, i Daspo salgono a 24 (nove nel 2016)

atti intimidatori in provincia di foggia-2

Servizi straordinari di controllo del territorio

Dalla strage del 9 agosto in cui due fratelli innocenti furono assassinati pochi attimi dopo l’agguato di Mario Luciano Romito, sono stati attivati diversi servizi di controllo straordinario del territorio: 49.073 le persone controllate di cui 10450 con precedenti di polizia: 225 i soggetti deferiti all’autorità giudiziaria in stato di libertà, 128 quelli arrestati in flagranza di reato, un fermo di indiziato di delitto, 123 sanzioni di carattere amministrativo, 130 sequestri di rilevanza penale e 429 amministrativi, 54942 i veicoli controllati, 3458 sanzioni di cui 164 senza casco, 11,5 mila controlli al codice della strada, 3585 domiciliari, 585 perquisizioni sul posto, 185 controlli amministrativi agli esercizi commerciali

Piano Operativo Interprovinciale

Dal 5 settembre al 28 dicembre, nell’ambito del Piano Operativo Interprovinciale, sono state controllate 1793 persone, di cui 492 pregiudicati (di cui 196 ai domiciliari): quindici i soggetti arrestati e otto quelli denunciati.  I veicoli sottoposti a controllo sono stati 5529, 58 le sanzioni per violazioni al codice della strada, trentatré perquisizioni, 34 esercizi pubblici oggetto di controlli. Effettuati sequestri penali e amministrativi, tra cui 15 veicoli, una patente di guida, tabacchi lavorati,  hashish, marijuana, coltello, pistola, capi d’abbigliamento, cellulari e 2800 bottiglie di prosecco

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento