menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Focolaio nella Rssa di Panni, 46 contagiati tra pazienti e operatori: "Sono tutti asintomatici. Protocolli rispettati"

Al momento, nessuno presenta febbre o altri sintomi riconducibili all'infezione da Covid. Ad annunciarlo è stato il sindaco Pasquale Ciruolo. "Il personale ha sempre lavorato anche con le tute, visiere e occhiali"

Sono 46 i contagiati nella Rssa di Panni "Santa Maria Stella", 13 sono operatori del posto. "Al momento sono tutti asintomatici - ha comunicato il sindaco Pasquale Ciruolo - Nessuno ha febbre, la saturazione è perfetta". Dopo la prima positività riscontrata su un'operatrice della struttura, sono stati effettuati i tamponi molecolari a tappeto ed è risultato "un alto numero di pazienti positivi al Covid". Il Comune è costantemente in contatto con gli operatori contagiati. I pazienti sono sottoposti a monitoraggio continuo per verificare temperatura e saturazione ("anche stamattina era perfetta").

In accordo con la Asl, è stato predisposto il piano: i pazienti rimarranno nella struttura e sono stati divisi dagli ospiti negativi. Sono in isolamento i familiari e i contatti stretti degli operatori. Il sindaco ha annunciato controlli più serrati da parte dei carabinieri sul rispetto delle norme anti-Covid in paese. Nella struttura, ha fatto sapere Ciruolo, "sono stati rispettati tutti i protocolli posti in essere sia dalla Regione che dalla Asl. Era stato già preparato il reparto Covid e predisposti i percorsi sporco-pulito. Il personale ha sempre lavorato anche con le tute, visiere e occhiali", ha precisato il sindaco.

"Affrontiamo la situazione in maniera seria ma tranquilla senza creare allarmismi inutili, perché fanno solo danni", ha detto ai suoi concittadini. L'amministrazione sta pensando di procedere ad uno screening a tappeto sul territorio comunale, anche se il sindaco si dimostra scettico sull'affidabilità dei tamponi rapidi: "L'unica maniera per combattere il virus è rispettare le regole, uscire il meno possibile ed evitare contatti".

Ha annunciato che prolungherà la chiusura delle scuole, disposta da mercoledì, fino a quando non si saranno negativizzati tutti i contagiati. "Secondo il mio modesto parere, le scuole andavano chiuse tutte da quando lo aveva deciso Emiliano. È stato un altro errore riaprirle".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pio e Amedeo non l'hanno presa bene: "Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto". Selvaggia Lucarelli: "Studiate"

Attualità

Pio e Amedeo tacciati di "superficialità" dalla comunità ebraica. Battute sull'avarizia? "Si radica razzismo che favorisce fenomeni più gravi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento