Agguato in via Capitanata: quattro colpi al petto uccidono Rocco Dedda

L'uomo, ferito sull'uscio di casa, a Borgo Croci è giunto in ospedale in condizioni disperate ed è morto poco dopo. La vittima, pregiudicato di 47 anni, è ritenuto dagli inquirenti vicino al clan Sinesi-Francavilla. Indaga la polizia

I rilievi della polizia - FOTO D'AGOSTINO

Quattro colpi di pistola esplosi all’altezza del torace, tra il petto e l’addome. Non c’è stato scampo per il 47enne foggiano Rocco Dedda gravemente ferito sull’uscio di casa, in via Capitanata, zona Borgo Croci, alla periferia di Foggia.

Le condizioni dell’uomo sono apparse subito disperate: trasportato d’urgenza al pronto soccorso cittadino, Dedda - ritenuto dagli inquirenti vicino al clan Sinesi-Francavilla – è morto poco dopo per le ferite riportate. Sul posto, la polizia scientifica e gli uomini della squadra mobile di Foggia. Saranno questi ultimi a seguire le indagini del caso.

Ancora da chiarire la dinamica dei fatti: da una prima ricostruzione dell’accaduto, l’uomo sarebbe stato richiamato in qualche modo all’esterno della sua abitazione, posta a livello strada. Una volta all’esterno, lo stesso è stato sorpreso da una sventagliata di proiettili. Di questi, quattro hanno ferito Dedda, gli altri si sono conficcati nelle mura della casa.

Ad agire due sicari, giunti sul posto in sella ad una motocicletta, poi ritrovata completamente incenerita in via Di San Giuliano, al Villaggio Artigiani. Tutto lascia pensare ad un omicidio pianificato nei minimi dettagli, un fatto di sangue che, al momento, sembrerebbe inquadrarsi nella guerra di mala riesplosa dal settembre scorso in poi a Foggia e che ha contato almeno quattro agguati falliti ai danni di altrettanti soggetti ritenuti vicini al clan opposto, quello dei Moretti-Lanza. L’omicidio di Rocco Dedda è il primo del 2016 a Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento