Cronaca San Severo

Estorsioni e cavalli di ritorno a San Severo: i nomi degli arrestati del blitz 'Reditus'

I carabinieri hanno eseguito sette (sei arresti domiciliari, un obbligo di dimora) degli otto provvedimenti emessi dal G.I.P. del Tribunale di Foggia nei confronti di altrettanti pregiudicati della cittadina dell'alto Tavoliere

Arresti a San Severo, nell’ambito della fase finale dell’operazione "Reditus", indagine relativa al diffuso e allarmante fenomeno delle estorsioni a seguito di furti di auto, condotta dai carabinieri della Compagnia di San Severo sotto la direzione della Procura della Repubblica di Foggia (TUTTI I DETTAGLI DELL'OPERAZIONE).

I militari hanno dato esecuzione a sette (sei agli arresti domiciliari, un obbligo di dimora) degli otto provvedimenti restrittivi emessi dal G.I.P. del Tribunale di Foggia nei confronti di altrettanti pregiudicati, tutti della cittadina dell’alto Tavoliere: sulla base degli elementi di prova raccolti nel corso dell’attività è stata emessa la misura cautelare nei confronti degli indagati, che dovranno rispondere a vario titoli del concorso in numerosi furti aggravati, ricettazioni ed estorsioni consumate e tentate.

ARRESTI DOMICILIARI:

ZIZZO Vincenzo, cl. '63;

Zizzo Vincenzo-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorsioni e cavalli di ritorno a San Severo: i nomi degli arrestati del blitz 'Reditus'

FoggiaToday è in caricamento