Tragedia a Lucera, fa retromarcia e investe nipotina: inutili i disperati tentativi di salvarla

La piccola aveva appena due anni. Gli accertamenti sono stati svolti dagli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Lucera. Il pm non ha disposto l'autopsia, ma la Procura ha aperto un'inchiesta

118 e Polizia

Una festa in famiglia nelle campagne tra Lucera e Biccari, ieri pomeriggio si è trasformata in tragedia. Mentre i partecipanti si stavano apprestando a fare ritorno nella città federiciana, una bambina di due anni sfuggita al controllo dei familiari, ha urtato contro l'auto dello zio, che stava facendo manovra in retromarcia.

Le sue condizioni sono apparse subito critiche, tant'è che la piccola è deceduta poco dopo all’ospedale Lastaria di Lucera. Infatti, nonostante l’immediato trasporto al Pronto Soccorso e un disperato tentativo dei medici di salvarla, la piccola non ce l’ha fatta. Gli accertamenti sono stati svolti da agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Lucera. Il pm non ha disposto l'autopsia, ma la Procura ha aperto un'inchiesta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • Conte firma il nuovo Dpcm: locali chiusi a mezzanotte, feste in casa massimo in sei e quarantena da 14 a 10 giorni

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento