Cronaca

Picchia moglie con schiaffi e pugni, riempie di botte anche la figlia: allontanato di casa scatta il divieto di avvicinamento alle vittime

E' quanto scoperto dagli agenti della squadra mobile di Foggia che, coordinati dalla locale Procura, hanno eseguito un'ordinanza applicativa dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento nei confronti di un 69enne, responsabile  di maltrattamenti

Immagine di repertorio da Padova Oggi

Schiaffi e pugni alla moglie, e percosse anche alla figlia che interveniva a difesa della madre.

E' quanto scoperto dagli agenti della squadra mobile di Foggia che, a seguito di attività investigativa coordinata e diretta dalla locale Procura della Repubblica, hanno eseguito una ordinanza applicativa dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento alle persone offese nei confronti di un uomo di 69 anni, responsabile di maltrattamenti nei confronti della moglie e dei figli.

In particolare, l’indagato in più circostanze ha preso la moglie a pugni e schiaffi, ingiuriandola con epiteti volgari e umiliandola. Inoltre, l’uomo percuoteva la figlia allorquando interveniva a difesa della madre. Grazie alle segnalazioni dei familiari è stato possibile intervenire sottraendo le vittime dalle angherie dell’uomo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia moglie con schiaffi e pugni, riempie di botte anche la figlia: allontanato di casa scatta il divieto di avvicinamento alle vittime

FoggiaToday è in caricamento