rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Mafia e appalti, pioggia di interdittive nel Foggiano: nel mirino della Prefettura la 'Adriatica Servizi' e la 'CTM s.r.l'

Nel corso dell’istruttoria, raccolti elementi tali da suffragare il pericolo di condizionamento nel regolare andamento delle Pubbliche Amministrazioni. Il prefetto Grassi: “Non arretreremo di un millimetro. Analoga attenzione sarà rivolta alle infiltrazioni mafiose negli Enti locali”

Continua, senza sosta, l’azione di verifica amministrativa svolta dalla Prefettura di Foggia, finalizzata a contrastare le infiltrazioni della criminalità mafiosa foggiana nel tessuto economico della Provincia.

Dopo le 5 interdittive antimafia emesse, nei mesi scorsi, dal prefetto di Foggia, Raffaele Grassi, l’attenzione si è concentrata su altre imprese operanti nella Capitanata. In particolare, il prefetto - sulla base delle evidenze emerse nel corso dell’attività istruttoria amministrativa - ha emesso due interdittive antimafia nei confronti delle società collegate 'Adriatica Servizi s.r.l.' e 'CTM s.r.l', entrambe con sede in Foggia, operanti la prima nel settore della riscossione dei tributi per conto dei Comuni di Foggia, Manfredonia e di Monte Sant’Angelo, la seconda nel settore edile.

Nel corso dell’istruttoria sono stati raccolti elementi tali da suffragare il pericolo di condizionamento nel regolare andamento delle Pubbliche Amministrazioni. Salgono quindi a 7 le interdittive antimafia emesse dal Prefetto di Foggia, da maggio ad oggi, che dichiara sul punto: “Non arretreremo di un millimetro nell'azione amministrativa antimafia tesa a verificare il regolare andamento delle Pubbliche Amministrazioni. Analoga attenzione sarà rivolta alle infiltrazioni mafiose negli Enti locali”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia e appalti, pioggia di interdittive nel Foggiano: nel mirino della Prefettura la 'Adriatica Servizi' e la 'CTM s.r.l'

FoggiaToday è in caricamento