Mafia e appalti, pioggia di interdittive nel Foggiano: nel mirino della Prefettura la 'Adriatica Servizi' e la 'CTM s.r.l'

Nel corso dell’istruttoria, raccolti elementi tali da suffragare il pericolo di condizionamento nel regolare andamento delle Pubbliche Amministrazioni. Il prefetto Grassi: “Non arretreremo di un millimetro. Analoga attenzione sarà rivolta alle infiltrazioni mafiose negli Enti locali”

Il prefetto Raffaele Grassi

Continua, senza sosta, l’azione di verifica amministrativa svolta dalla Prefettura di Foggia, finalizzata a contrastare le infiltrazioni della criminalità mafiosa foggiana nel tessuto economico della Provincia.

Dopo le 5 interdittive antimafia emesse, nei mesi scorsi, dal prefetto di Foggia, Raffaele Grassi, l’attenzione si è concentrata su altre imprese operanti nella Capitanata. In particolare, il prefetto - sulla base delle evidenze emerse nel corso dell’attività istruttoria amministrativa - ha emesso due interdittive antimafia nei confronti delle società collegate 'Adriatica Servizi s.r.l.' e 'CTM s.r.l', entrambe con sede in Foggia, operanti la prima nel settore della riscossione dei tributi per conto dei Comuni di Foggia, Manfredonia e di Monte Sant’Angelo, la seconda nel settore edile.

Nel corso dell’istruttoria sono stati raccolti elementi tali da suffragare il pericolo di condizionamento nel regolare andamento delle Pubbliche Amministrazioni. Salgono quindi a 7 le interdittive antimafia emesse dal Prefetto di Foggia, da maggio ad oggi, che dichiara sul punto: “Non arretreremo di un millimetro nell'azione amministrativa antimafia tesa a verificare il regolare andamento delle Pubbliche Amministrazioni. Analoga attenzione sarà rivolta alle infiltrazioni mafiose negli Enti locali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Omicidio tra Manfredonia e Foggia: ucciso 38enne, morto poco dopo il suo arrivo in pronto soccorso

Torna su
FoggiaToday è in caricamento