Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Rischio infiltrazioni terroristiche nei Cara. Drago: “Situazione problematica ma sotto controllo”

Al momento - secondo il procuratore aggiunto e coordinatore della DDA di Bari – non ci sarebbero preoccupazioni. C’è carenza di organico tra le forze dell’ordine e in magistratura

Pasquale Drago, procuratore aggiunto e coordinatore della DDA di Bari, sul rischio infiltrazioni di cellule terroristiche nei Centri Accoglienza Richiedenti Asilo del capoluogo pugliese e di Borgo Mezzanone in provincia di Foggia, ha sostenuto che non ci sono preoccupazioni e che si tratta di una situazione problematica ma sotto controllo. Sulle strategie di prevenzione e contrasto ha rimarcato anche la carenza di organico tra le forze dell’ordine e in magistratura

Lo ha riferito alla stampa al termine della conferenza regionale delle autorità di pubblica sicurezza convocata per fare un’analisi sulla situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica in Puglia, coordinata dal prefetto del capoluogo pugliese, alla quale hanno preso parte i capi della procure, i dirigenti delle questure, i comandanti delle forze dell’ordine presenti in Puglia, il governatore Michele Emiliano e i sindaci delle città più grandi e più esposte al rischio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio infiltrazioni terroristiche nei Cara. Drago: “Situazione problematica ma sotto controllo”

FoggiaToday è in caricamento