Grave incidente stradale sulla Statale 16: tenta inversione a 'U' e prende in pieno un'auto, 4 feriti

E' successo intorno alle 16.30. Due le auto coinvolte: si tratta di una Opel Astra con a bordo due cittadini extracomunitari e di una Volkswagen Passat sulla quale viaggiava una coppia di coniugi. Sul posto, 118 e polizia stradale

Il luogo dell'incidente

È di quattro feriti il bilancio dell'incidente stradale avvenuto intorno alle 16.30 di oggi, lungo la Statale 16, nel tratto che collega Foggia a San Severo.

Due le auto coinvolte: si tratta di una Opel Astra con a bordo due cittadini extracomunitari e di una Volkswagen Passat sulla quale viaggiava una coppia di coniugi. In seguito al violento impatto, la Passat con a bordo marito e moglie è precipitata nella vicina cunetta. Tutti e quattro gli occupanti dei mezzi sono rimasti feriti, ma al momento non sono note le loro condizioni.

Sul posto, due ambulanze del 118 e un'auto medica; gli operatori sanitari hanno trasportato i feriti al pronto soccorso degli Ospedali Riuniti di Foggia per gli accertamenti del caso. Sulla vicenda sono in corso i rilievi della polizia stradale. Secondo una prima ricostruzione, uno dei mezzi avrebbe tentato di immettersi sulla strada, in direzione San Severo, con una manovra a 'U' prendendo in pieno l'altra auto che sopraggiungeva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento