Incidente sulla Statale 272: un morto nello scontro, conducente del furgone positivo al test tossicologico

Il conducente del furgone è stato denunciato per aver guidato in stato di alterazione per assunzione di stupefacenti. Ritirata la patente di guida. Nel violento impatto, un 61enne alla guida di una Fiat Stilo ha perso la vita

Il luogo dell'incidente

E' risultato positivo al test tossicologico per l'assunzione di sostanze stupefacenti il conducente del furgoncino Iveco Daily che, lo scorso 3 maggio, si è scontrato con un Fiat Stilo lungo la Statale 272 che collega San Severo a San Marco in Lamis. Nell'impatto, il conducente dell'auto ha perso la vita.

E' quanto scoperto dagli agenti del Distaccamento Polizia Stradale di San Severo, intervenuti sul posto per i rilievi e gli accertamenti del caso. I poliziotti hanno constatato, all'altezza del cosiddetto 'Bivio San Matteo' all'intersezione con la Provinciale 27 in agro di San Severo,  la presenza di due veicoli incidentati entrambi fuori dalla carreggiata stradale. Una Fiat Stilo, completamente capovolta, al cui interno vi era il corpo esanime del conducente, ed un Iveco Daily rovesciato sul fianco i cui due occupanti erano stati nel frattempo trasportati con autoambulanza del 118 presso l'ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo.

Incidente lungo la Statale 272: identificata la vittima

Sul posto erano già intervenuti i vigili del fuoco di San Severo ed il medico del 118. Verso le 11, acquisiti gli elementi necessari in merito all'incidente, si procedeva alla comunicazione del fatto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia ed il PM di turno che, previa comunicazione al medico legale, autorizzava la rimozione della salma che veniva traslata presso l'obitorio dell'Ospedale di San Severo. Successivamente la pattuglia raggiungeva l'ospedale di San Giovanni Rotondo dove acquisiva i referti dei due feriti, entrambi a bordo del Fiat Iveco Daily, con prognosi rispettivamente di . 7 e 15 giorni, salvo complicazioni.

Nel contempo si apprendeva che gli esami tossicologici ed alcolemici del conducente davano esito positivo per le sostanze stupefacenti e nei suoi confronti si procedeva al ritiro immediato della patente di guida. Relativamente alla dinamica del sinistro, il conducente è stato denunciato all'autorità giudiziaria per aver guidato in stato di alterazione dovuto all'assunzione di sostanze stupefacenti e di aver avuto una condotta di guida tale da essere stato coinvolto in incidente stradale per il quale si è verificato il decesso di una persona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento