In sella a una bici investe un uomo, ma batte la testa sull'asfalto e muore: tragedia a Mattinata

E' accaduto oggi sulla strada statale 89: Matteo Piemontese, 67enne di Mattinata, percorreva la strada in bici quando, per ragioni di accertare, ha investito un compaesano di 83 anni, cadendo dal mezzo. L'impatto con l'asfalto gli è stato fatale

Immagine di repertorio

Tragedia sulla statale 89 nei pressi di Mattinata: Matteo Piemontese, 67enne originario della cittadina garganica, è morto in seguito a un incidente.

L'uomo stava percorrendo la strada in sella alla sua bicicletta quando, per ragioni ancora da accertare, ha investito un compaesano 83enne. In seguito allo scontro, Piemontese ha battuto violentemente la testa sul manto stradale, e l'impatto si è rivelato fatale. L'uomo è deceduto poco dopo. Sul caso indagano i carabinieri.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

Torna su
FoggiaToday è in caricamento