Auto in corsa impatta contro un 26enne e fugge via, lasciandolo svenuto per terra: è in prognosi riservata

E' accaduto ieri, in via Trinitapoli. Nell'impatto il veicolo ha perso anche uno specchietto. Il ragazzo è ora agli Ospedali Riuniti, in prognosi riservata. Appello dei conoscenti al pirata della strada: "Costituisciti"

Lascia a terra un ragazzo e scappa via, senza prestare soccorso. E’ la dinamica segnalata a Foggiatoday di quanto accaduto ieri, in via Trinitapoli. Intorno alle 17.30 un’auto, che sopraggiungeva nello stesso senso di marcia, ha impattato violentemente contro un giovane 26enne, ferendolo e lasciandolo a terra svenuto. Il conducente del mezzo, infatti, è fuggito via, incurante di quanto causato. L’impatto è stato tale che il veicolo ha perso lo specchietto retrovisore nell’incidente, recuperato poi dalla Polizia giunta sul posto.

Il 26 enne, un ragazzo del Ghana, è stato trasportato presso gli Ospeali Riuniti, dove è ricoverato tutt’oggi, in prognosi riservata. “Il mio appello è al pirata della strada, a che si costituisca” fa sapere un conoscente del giovane, che conosce la vittima: un immigrato regolare, da sei anni in Italia, ben integrato, dipendente di un’azienda agricola di Capitanata. Le indagini per risalire al conducente del mezzo sono in corso. Dagli elementi lasciati sul campo, pare si possa trattare di una Fiat di color rosso. In zona sono presenti telecamere che potrebbero risultare utili agli inquirenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento