Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Incidente ferroviario Cisternino: scontro tra tir ed Eurostar, morto macchinista

Alcuni feriti tra i 200 passeggeri a bordo del Freccia Argento Roma-Lecce 9351. Il binario Nord-Sud è dovrebbe essere riaperto non appena ci sarà il via libera delle autorità giudiziarie.

Per l'incidente ferroviario di Cisternino in cui è stato coinvolto il Freccia Argento Roma-Lecce 9351 , sulla linea Adriatica la circolazione ferroviaria è stata interrotta dalle 13.40.

L’INCIDENTE FERROVIARIO - Da una prima ricostruzione, secondo quanto riportato da Ferrovie dello Stato, il camion ha attraversato il passaggio a livello sulla strada provinciale 7, mentre le sbarre erano in chiusura, rimanendo così bloccato sui binari.

A quel punto è sopraggiunto il Freccia Argento che era partito dalla stazione di Bari intorno alle 13.00 e che non ha potuto evitare l'impatto. "I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana e di Trenitalia - si aggiunge - sono immediatamente accorsi sul posto. Le Società del Gruppo FS, Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia, hanno già attivato le Commissioni d'inchiesta per stabilire la dinamica dei fatti".

MORTO MACCHINISTA PUGLIESE

I FERITI - Sono in tutto 18 i feriti, tutti non gravi, nell'incidente occorso nel brindisino al Freccia Argento 9351 Roma-Lecce. Dei feriti, 13 sono stati ricoverati in ospedale, perlopiù per traumi toracici e agli arti, qualcuno per crisi ipertensiva, due per traumi cranici: sei sono ricoverati a Ostuni, cinque a Fasano e due a Brindisi. Altri cinque hanno avuto cure mediche nell'ospedale da campo allestito dalla protezione civile regionale dinanzi alla stazione di Cisternino e sono stati dimessi.

E' illeso il conducente dell'autoarticolato. E' un romeno che sta per essere interrogato dalla polizia: l'uomo, poco prima dell'arrivo del convoglio, è riuscito a saltar giù dal suo mezzo e a mettersi in salvo. Il corpo del macchinista - a quanto si è saputo - è tuttora a bordo della motrice del treno, completamente accartocciata. A tutti i passeggeri che non hanno subito danni nell'impatto é stato fatto continuare il viaggio con autobus sostitutivi.

FOTO OSSERVATORIOOGGI.IT: CLICCA QUI

Il binario Nord-Sud è potenzialmente libero e dovrebbe essere riaperto al traffico ferroviario non appena ci sarà il via libera delle autorità giudiziarie.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente ferroviario Cisternino: scontro tra tir ed Eurostar, morto macchinista

FoggiaToday è in caricamento