rotate-mobile

Incendio a San Severo: danneggiata anche la stanza di padre Cipriano, l'esorcista benedetto da Padre Pio

Le fiamme hanno raggiunto il primo piano del Convento e precisamente la stanza del frate esorcista che, fortunatamente, era in infermeria a San Giovanni Rotondo, in seguito all'emergenza Covid

Le fiamme che hanno avvolto e distrutto parte del chiosco Villando, all'interno della villa Comunale di San Severo, hanno raggiunto anche la stanza di padre Cipriano, l'esorcista benedetto da Padre Pio, all'interno del Convento dei cappuccini.

Danni lievi, quelli riportati dalla stanza di padre Cipriano, in seguito all'incendio all'interno della villa Comunale di San Severo, ma che avrebbero potuto avere conseguenze ben più gravi. Le fiamme hanno raggiunto il primo piano del Convento e precisamente la stanza del frate esorcista che, fortunatamente, era in infermeria a San Giovanni Rotondo, in seguito all'emergenza Covid. Le fiamme hanno distrutto, in parte, la tenda della finestra e annerito il soffitto.

Il chiosco 'Villando' riapre, tra sconforto e tanta forza

Padre Cipriano de Meo, da decenni, esattamente dal dicembre del 1955, esegue degli esorcismi, da quando capì che aveva "un dono" e chiese aiuto a Padre Pio che gli disse "pregherò per te perché non ti stanchi". Fortunatamente il fuoco, alla fine, non ha creato grossi danni alla stanza e nessuno ha corso alcun pericolo.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Incendio a San Severo: danneggiata anche la stanza di padre Cipriano, l'esorcista benedetto da Padre Pio

FoggiaToday è in caricamento