Cronaca San Giovanni Rotondo

Incendiata auto a giornalista, Scalfarotto: “’Mafia innominabile’ presente e pericolosa”

Solidarietà di Ivan Scalfarotto a Gennaro Tedesco, giornalista di San Giovanni Rotondo de ‘Il Fatto del Gargano.it”

Il sottosegretario alle Riforme del Governo Renzi, Ivan Scalfarotto, ha espresso solidarietà al giornalista de ‘Il Fatto del Gargano.it’, Gennaro Tedesco, al quale nel fine settimana scorso è stata incendiata l’autovettura. L’episodio è avvenuto a San Giovanni Rotondo: “È ragionevole collegare l’accaduto all’attività professionale del giornalista colpito, evidentemente entrato nel mirino di quella stessa criminalità che fa spesso sentire la propria aggressiva presenza ai poteri pubblici. L’attacco all’informazione è da sempre una delle modalità preferite per marcare il controllo mafioso del territorio e la vicenda conferma, ove ce ne fosse stato bisogno, la presenza e la pericolosità di quella ‘mafia innominabile’, come è stata efficacemente definita, che nei vari centri del Gargano impegna severamente le forze dell’ordine e la magistratura."

Conclude il parlamentare del PD pugliese: “Nel dare la mia piena solidarietà al giornalista Tedesco ribadisco come da parte del Governo non vi sia sottovalutazione alcuna dell’entità e della gravità del fenomeno.  Battere la criminalità organizzata del Gargano sarà battaglia di lunga lena; ma sarà vinta dallo Stato democratico”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendiata auto a giornalista, Scalfarotto: “’Mafia innominabile’ presente e pericolosa”

FoggiaToday è in caricamento