Cronaca

Bruciano i Monti Dauni, fiamme divorano campi di grano a Casalvecchio: "Scongiurato che il fuoco raggiungesse il paese"

Il sindaco Noè Andreano: "Interessati tre punti sulla Strada Comunale Erba bianca. Abbiamo evitato il propagarsi del fuoco verso il centro abitato, nei pressi della pila Montelano, che avrebbe messo a rischio le abitazioni fino al paese stesso"

Uno degli incendi in atto

Ancora incendi nei campi di Capitanata. Oggi l'emergenza sfiora i Monti Dauni, la denuncia arriva dal sindaco di Casalvecchio di Puglia, Noè Andreano: "Nel nostro territorio sono interessati tre punti sulla Strada Comunale Erba bianca", spiega il primo cittadino.

Qui le fiamme stanno divorando campi di grano e altre colture. Ma, nel complesso della giornata, sono stati ben 32 i roghi domani dai vigili del fuoco del Comando provinciale di Foggia e dei relativi distaccamenti. Una emergenza acuita dalle temperature proibitive e dal vento di scirocco che soffia su tutto il Foggiano.

"Ringrazio per il tempestivo intervento i vigili del fuoco di Lucera, i volontari di protezione civile di Castelnuovo della Daunia, gli operai della ditta Ecoalba con il nostro mezzo antincendio e i cittadini che si sono prodigati con mezzi propri fornendo utili indicazioni agli operatori per raggiungere i punti interessati".

"Abbiamo scongiurato il propagarsi del fuoco verso il centro abitato nei pressi della pila Montelano, che avrebbe messo a rischio le abitazioni fino al paese stesso. Non chiare le cause (o forse no). Il fuoco è imprevedibile e non si scherza. Fortunatamente il vento è cambiato ed ha facilitato l'intervento", conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruciano i Monti Dauni, fiamme divorano campi di grano a Casalvecchio: "Scongiurato che il fuoco raggiungesse il paese"

FoggiaToday è in caricamento