Dal Gargano a Reggio Emilia, tutto il bene di Imma per Cristian (il ragazzo affetto da SMA che cerca amici)

Imma Taronna, da Monte Sant'Angelo, è la sua assistente personale. A FoggiaToday traccia un profilo inedito del brillante 20enne, pieno di vita e di iniziativa

Cristian e Imma

A.A.A. Cercasi amici (a pagamento). Sette euro all’ora per fare compagnia ad un ragazzo di 20 anni, pieno di vita eppure costretto, suo malgrado, a letto. Colpa della Sma, una malattia che colpisce una persona su diecimila e che spegne i motoneuroni. L’annuncio lanciato da Cristian Viscione sulla sua pagina Facebook è partito da Reggio Emilia, la sua città. E, ripreso da Il Resto del Carlino, ha fatto il giro d’Italia. "Cerco ragazzi della mia età che mi facciano compagnia. Sono disposto a pagare 7 euro all'ora", aveva scritto.

Non chiede nulla di più, Cristian, se non fare ciò che fanno tutti i ventenni: prendere un aperitivo fuori, andare in gelateria, guardare le partite in tv in compagnia. Adora uscire, e spesso lo fa con Irene, l'infermiera che lo seguiva fino a poco fa e che è quasi sua coetanea. Da circa 3 mesi, invece, al suo fianco c’è Imma Taronna, la sua assistente personale, residente a Reggio, ma originaria di Monte Sant’Angelo. “Ho incontrato Cristian per caso”, spiega Imma a FoggiaToday. “Lo assisto nella sua routine quotidiana, che comporta l'essere collegato sempre a macchinari. Il suo corpo è fermo, ma la sua mente è fin troppo attiva: diciamo che io sono le sue braccia e le sue gambe!”.

Imma ha lasciato Monte Sant’Angelo da ragazza, quando si è trasferita a Modena per studiare. L’amore prima, la famiglia poi hanno fatto sì che si stabilisse a Castelfranco Emilia e, infine, a Reggio, dove vive con il marito e i suoi due figli, William e Michael, di 17 e 8 anni. Stando al fianco di Cristian, Imma ha capito che la routine che gli veniva offerta non era abbastanza: “Ha bisogno di persone e facce nuove. In fondo ha solo 20 anni, e non può essere legato esclusivamente alle persone che si occupano della sua cura”. In merito alla vasta eco riscossa dal famoso annuncio su FB, spiega: “Il resto del carlino è arrivato per caso, dopo il post su Facebook. L'idea dell’annuncio è maturata da Cristian, sicuramente con il mio appoggio morale e personale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Imma assiste il brillante 20enne (si è diplomato con 95/100) tutti i giorni, mattina e pomeriggio. “La mattina mi occupo della sua cura, mentre il pomeriggio ci dedichiamo alle attività che sceglie di fare. Stare con lui, per me è una esperienza unica: Cristian - alias "Gabron/Caprone", come lo chiamo io - è un vulcano”. Insieme condividono tante passioni, una su tutte la fede bianco-nera, anche se ultimamente è molto preso dai social: “Ormai è occupato a gestire più di 3000 nuovi amici su facebook, e vi garantisco che per rispondere a tutti fa una fatica immensa”, spiega. Il post ha avuto un grande successo, quindi. Tanti contatti e non per mero interesse: in molti si sono proposti per fargli compagnia gratis. Imma e Cristian stanno organizzando gli incontri: “Stiamo organizzando un modo per incontrare tutti: in casa non si riuscirebbero a contenere tante persone”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Tragedia alle porte di Foggia: violento schianto contro il muro di una villa, muore 50enne di Orsara

  • Tragedia sfiorata in mare: madre e figlio rischiano di annegare, militare si lancia in acqua e li salva

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Incidente sulla Statale 16, scontro frontale tra due auto: cinque feriti

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento