Cronaca Via Napoli km 2.500

A Foggia i ladri non si fermano nemmeno davanti al Signore

La scorsa notte i ladri di sono intrufolati nei locali del seminario diocesano ‘Sacro Cuore’ e sono scappati con oggetti sacri, prodotti alimentari, un depuratore dell’acqua e un proiettore

La situazione in città è davvero preoccupante, sul fronte dei furti i ladri si sono spinti anche in periferia e non si sono fermati nemmeno davanti al Signore. L’ultimo di una lunga serie di colpi è avvenuto la scorsa notte in via Napoli, nei locali del seminario diocesano ‘Sacro Cuore’.

Qui i malviventi sono entrati da una finestra della cappella della mater purissima e sono scappati portandosi via arredi e oggetti sacri, prodotti alimentari prelevati dalla dispensa, un depuratore dell’acqua e persino un proiettore. In corso di quantificazione i danni, sul caso indaga la polizia.

I sacrifici, l’amore e l’impegno del Rettore Don Francesco Gioia, delle suore e del vicerettore don Giulio, la scorsa notte sono stati messi a dura prova da un grave episodio, per cui la comunità cristiana – sconvolta - rivolge l’appello ai foggiani e a quanti vogliono contribuire a risollevare la situazione dopo il duro colpo inferto dai malviventi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Foggia i ladri non si fermano nemmeno davanti al Signore

FoggiaToday è in caricamento