Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Manfredonia, Cc sorprendono e arrestano tre predatori del rame

Stavano recidendo i cavi con una tronchese in prossimità di un tombino. I tre bosniaci sono accusati di furto aggravato e interruzione di pubblico servizio

I carabinieri del N.O.R.M. di Manfredonia hanno tratto in arresto tre cittadini bosniaci predatori del rame. Nel corso di un normale pattugliamento nei pressi dell’area industriale di Manfredonia, i Cc hanno notato una macchina ferma in corrispondenza di un palo della luce e i tre cittadini stranieri, ma residenti in Italia senza fissa dimora, intenti a recidere i cavi con una tronchese.

Alla vista dei militari i ladri hanno tentato la fuga, ma senza riuscirci. I tre bosniaci si trovano ora nel carcere di Foggia e restano in attesa di giudizio. A loro viene contestato il reato di furto aggravato e interruzione di pubblico servizio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manfredonia, Cc sorprendono e arrestano tre predatori del rame

FoggiaToday è in caricamento