menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

Derubati anche i cellulari e portafogli degli altri due militari in servizio. Immediatamente è scattato l'allarme, sull'accaduto indaga la polizia 

Furto nella notte, all'interno della scuola Parisi-De Sanctis, a Foggia. Ignoti si sono introdotti da una finestra nell'istituto scolastico di via Marchese De Rosa, sede in cui sono state allestite le sezioni elettorali, asportando la pistola d'ordinanza di un finanziere impegnato nel turno di notte.

Nel frattempo la questura, con una nota stampa diffusa in mattinata, assicura che "le sezioni non sono state violate, in quanto i sigilli erano integri e null’altro era stato sottratto. Questa mattina, pertanto, i presidenti delle sezioni interessate hanno regolarmente aperto i seggi per le votazioni".

Il finanziere, secondo una prima ricostruzione, potrebbe essere stato narcotizzato: si sarebbe svegliato intorno alle 4 del mattino, accorgendosi della sottrazione dell'arma, una pistola Beretta che custodiva regolarmente nella fondina.

Derubati anche telefoni cellulari e portafogli degli altri due militari in servizio della compagnia di Manfredonia. Immediato l'allarme lanciato dalla vittima di furto. Sull'accaduto sono in corso le indagini della polizia. 

Aggiornato alle 11.30

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pio e Amedeo non l'hanno presa bene: "Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto". Selvaggia Lucarelli: "Studiate"

Attualità

Pio e Amedeo tacciati di "superficialità" dalla comunità ebraica. Battute sull'avarizia? "Si radica razzismo che favorisce fenomeni più gravi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento