menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Scippa cellulare ad una 12enne e rischia di essere linciato dai passanti: fermato

Sul posto una pattuglia della Polizia Locale che ha preso in carico l'uomo - cittadino tunisino di 27 anni - evitandogli di essere malmenato e linciato

Non c'è pace al Quartiere Ferrovia, a Foggia. Dopo la violenta rissa avvenuta ieri pomeriggio in via Trieste, disordini sono stati registrati questa mattina su viale XXIV Maggio, dove una bambina di 12 anni è stata rapinata del suo telefono cellulare da un uomo, cittadino tunisino di 27 anni.

Cosa è successo in viale XXIV Maggio

Il fatto è successo intorno alle 12.30: subito dopo lo scippo, la ragazzina ha iniziato a piangere e urlare richiamando l'attenzione di alcuni passanti che sono riusciti a bloccare il giovane dopo un breve inseguimento. Proprio in quel momento, transitava in zona una pattuglia della Polizia Locale che ha preso in carico il 27enne, evitandogli di essere malmenato e linciato dai presenti. L'uomo, di nazionalità straniera, è stato accompagnato presso il Comando di via Manfredi: risponderà del reato di rapina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento