rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Manfredonia

Manfredonia, furti cavi elettrici: al buio le aziende sipontine

Il primo cittadino chiede un incontro urgente con il prefetto Nunziante: "È urgente arginare un fenomeno che sta assumendo dimensioni preoccupanti". Gravi ripercussioni economiche per il territorio

Non si placa il fenomeno dei furti di cavi elettrici nel sipontino. Da martedì molte aziende del territorio sono senza fornitura in località Montagna-Macchia Rotonda e Coppola Piatta con gravi ripercussioni economiche sui bilanci.

Per le aziende agricole e agrituristiche del nostro entroterra questo significa interruzione della produzione, con danni economici rilevanti - ha dichiarato l’assessore alle Risorse del Territorio Antonio Angelillis - anche alla luce delle imminenti festività pasquali e della stagione turistica ormai alle porte”. Questa mattina il sindaco Angelo Riccardi ha richiesto un incontro con il prefetto di Foggia, Antonio Nunziante.

“Il fenomeno dei furti di cavi elettrici sta assumendo dimensioni preoccupanti per la ciclicità e per la frequenza con cui si manifesta. È urgente, a questo punto, coordinare le azioni per arginare e bloccare questi atti vandalici, che danneggiano pesantemente una fascia produttiva importante del nostro territorio, nel quadro generale di un’economia già molto provata”, ha sottolineato il sindaco Riccardi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manfredonia, furti cavi elettrici: al buio le aziende sipontine

FoggiaToday è in caricamento