Cronaca Carmine Nuovo / Viale degli Aviatori

Brutta tegola per la 'De Piccolellis': GdF sequestra 350mila euro, in quattro accusati di peculato

Le Fiamme Gialle hanno sequestrato conti correnti bancari, immobili e tre autovetture, nei confronti di quattro soggetti responsabili di peculato

Sequestro preventivo per equivalente a carico della asp De Piccolellis. E’ quello eseguito dagli uomini della Guardia di Finanza di Foggia, nei confronti di quattro soggetti ritenuti responsabili di peculato. Le Fiamme Gialle hanno sequestrato conti correnti bancari, immobili e tre autovetture, nei confronti di quattro soggetti responsabili di peculato.

Nell'ambito di una complessa attività di indagine in materia di reati contro la Pubblica Amministrazione, i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Foggia hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria 4 persone: si tratta di A. T. di 52 anni, commissario straordinario dell’Asp all'epoca dei fatti; A.R.L. di 52 anni, dipendente, addetto all’amministrazione, A.R. 48 anni, revisore dei conti e G.M.S., di 59 anni, tesoriere e consulente della segreteria). Per le Fiamme Gialle, i quattro avrebbero, a vario titolo, distratto a scopi privati fondi pubblici, rendendosi responsabili del reato di peculato. Le indagini hanno riguardato l’arco di tempo che va dal 2008 al 2014.

Nel corso delle indagini è stata accertata la distrazione fraudolenta di somme di denaro dai conti correnti dell’Ente pubblico, mediante prelievi in contanti, liquidazioni in proprio favore, pagamenti ingiustificati mediante pos e carte di credito presso esercizi commerciali ed emissione di assegni in proprio favore, per centinaia di migliaia di euro. E’ stata inoltre rilevata l’appropriazione di materiale informatico ed elettronico di proprietà dell’Ente, per un valore pari a 116.000,00 euro. I sequestri preventivi in oggetto, che hanno riguardato il saldo attivo di conti correnti bancari, beni immobili e tre autovetture di proprietà dei soggetti denunciati, per un valore complessivo di circa euro trecentocinquantamila, sono stati disposti dal G.I.P. presso il Tribunale di Foggia, su richiesta della locale Procura della Repubblica, sulla base delle risultanze investigative delle Fiamme Gialle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brutta tegola per la 'De Piccolellis': GdF sequestra 350mila euro, in quattro accusati di peculato
FoggiaToday è in caricamento