rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Tragedia sfiorata in un autolavaggio: colto da arresto cardiaco, autista del 118 gli salva la vita

Il dipendente del Policlinico di Foggia aveva da poco sostenuto e superato l'esame del corso Blsd, organizzato dalla Centrale Operativa 118 di Foggia diretta dal Dr. Stefano Colelli

Un uomo di 78 anni, colto da malore improvviso che ne ha provocato l’arresto cardiocircolatorio il 14 giugno, mentre era in un autolavaggio di Foggia, è stato salvato da Armando Di Benedetto, autista di autoambulanza presente in quel momento sul posto. Il dipendente del Policlinico di Foggia, per 18 anni presidente della Misericordia di Lucera e già esperto nelle pratiche di rianimazione, aveva da poco sostenuto e superato l'esame del corso Blsd (acronimo di "basic life support early defibrillation), organizzato dalla Centrale Operativa 118 di Foggia diretta dal Dr. Stefano Colelli.

“Il paziente, grazie alle corrette manovre di rianimazione cardiopolmonare, è sopravvissuto e adesso è ricoverato nel reparto di Cardiologia del Policlinico di Foggia”, spiega Colelli. Questo è il risultato di un lavoro certosino di formazione svolto su circa duemila operatori della sanità e del nuovo assetto organizzativo che il nuovo direttore della Centrale Operativa 118 di Foggia sta apportando dal suo insediamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sfiorata in un autolavaggio: colto da arresto cardiaco, autista del 118 gli salva la vita

FoggiaToday è in caricamento