Ubriaco entra in un bar e molesta gli avventori, poi aggredisce gli agenti della Locale: convalidato l'arresto del 40enne

Il Giudice ha convalidato l'arresto del senegalese 40enne che la sera di venerdì aveva scatenato il panico in un bar di Corso Garibaldi. In attesa del processo è costretto all'obbligo di firma

L'arresto del quarantenne

Aggressione a Foggia. Il giudice ha convalidato l'arresto effettuato dalla polizia locale al senegalese di 40 anni che la sera di venerdì, completamente ubriaco e con una ferita a un orecchio, si è presentato in un bar di Corso Garibaldi, minacciando e molestando gli avventori.

L'uomo ha poi inveito e tentato di aggredire gli agenti della polizia locale giunti sul posto per fermarlo. In seguito all'episodio, l'uomo era stato arrestato per violenza, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Adesso, in attesa del processo, l'uomo è costretto all'obbligo di firma.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento