Da tempo sotto osservazione, viene trovato con 100 grammi di droga in casa: per il 20enne scattano i domiciliari

21enne arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacentidai carabinieri di San Severo

La droga trovata in casa
A San Severo donne e uomini dell’Arma continuano a dedicare grande attenzione al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, per garantire sicurezza e tutela della salute soprattutto dei più giovani.
I militari del NORM della Compagnia cittadina, a seguito di specifici servizi di monitoraggio e pedinamento, hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti M.A., cl. '98, censurato del posto. 
Il giovane, già da tempo sotto osservazione da parte dei militari, a seguito di una perquisizione domiciliare presso la sua abitazione è stato trovato in possesso di 78 grammi di hashish e 26 di marijuana, oltre al materiale per il confezionamento, e di 100 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuti il provento dell’illecita attività di spaccio svolta fino a quel momento.
Le sostanze stupefacenti sono state sequestrate, e verranno sottoposte alle analisi di laboratorio presso il L.A.S.S. del Comando Provinciale, mentre l'arrestato è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione della Procura della Repubblica di Foggia, in attesa di giudizio con il rito direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento