Niente bagno in mare lungo le spiagge libere di Mattinata. I commissari mettono il veto: "Manca servizio di salvamento"

E’ quanto disposto, in tempi di emergenza da Coronavirus, dai commissari straordinari. La violazione delle prescrizioni, infatti, salvo che il fatto costituisca più grave reato, comporta l'applicazione di pesanti

Immagine di repertorio

A partire da domani, 6 giugno 2020, e fino a nuove disposizioni, è “interdetto l'accesso alle spiagge libere del Comune di Mattinata” per la sola balneazione, “in attesa dell’attivazione del servizio di salvamento”.

E’ quanto disposto, in tempi di emergenza da Coronavirus, dai commissari straordinari del Comune di Mattinata, con l’ordinanza n. 12 del 05-06-2020, con la quale si dispongono anche i “controlli di merito, attivando le necessarie azioni finalizzate alla rigorosa osservanza della presente ordinanza”. La violazione delle prescrizioni, infatti, salvo che il fatto costituisca più grave reato, comporta l'applicazione di pesanti.

Tale ordinanza risponde nelle linee generali a quanto previsto dal Dpcm del 17-05-2020, e più specificatamente, a quanto stabilito all’ordinanza del presidente della Regione Puglia n. 243 del 24/05/2020 che, per le spiagge libere “ribadisce l’importanza dell’informazione e della responsabilizzazione individuale da parte degli avventori nell’adozione di comportamenti rispettosi delle misure di prevenzione”.

“Sulle spiagge libere occorre attivare il servizio di assistenza e salvataggio e qualora i Comuni siano impossibilitati a garantire il servizio di salvataggio andrà posizionata, a cura della stessa Amministrazione, in maniera visibile sia lato strada che nei pressi della battigia, apposita cartellonistica monitoria recante la seguente dicitura: ‘Attenzione balneazione non sicura per mancanza di servizio di salvataggio’”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla luce di tali disposizioni generali, e dato che sono in corso di definizione le modalità per la fruizione delle spiagge libere di Mattinata, la commissione straordinaria, responsabile della tutela della salute della collettività, ha emesso “urgente provvedimento di interdizione dei tratti di spiagge libere del Comune di Mattinata, fino all’attuazione di adeguate misure di sicurezza della balneazione e alla definizione delle modalità di fruizione in attuazione delle disposizioni volte a fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento