Venerdì, 29 Ottobre 2021
Cronaca

Dissequestro Autocenter, Tribunale accoglie ricorso e restituisce ingente patrimonio

Difesa costituita dagli avvocati Michele Vaira e Antonio Manzi. A giugno la GdF aveva proceduto al sequestro di beni per un valore di 2 milioni di euro per presunti illeciti finanziari

Il Tribunale del Riesame di Foggia ha ordinato il dissequestro di tutti i beni dell'Autocenter unipersonale srl e dell'Autocenter in liquidazione, nell'ambito del procedimento penale sorto per presunti illeciti finanziari (sottrazione di garanzie patrimoniali - art. 111 d.lvo. 74/00). La scorsa estate la GdF aveva proceduto, su ordine della Procura di Foggia, al sequestro di tutti i beni riconducibile alle due società, per un valore superiore ai due milioni di euro.

L'Autocenter, che si professa innocente, assistita dagli avvocati, Michele Vaira e Antonio Manzi, si è rivolta al riesame per ottenere la restituzione di tutti i beni. Il ricorso, fondato su nuovi elementi di fatto sconosciuti alla Procura al momento del sequestro e soprattutto su elementi di diritto (inapplicabilità del sequestro "per equivalente" ai beni societari). è stato discusso il 10 ottobre 2013.

Il Tribunale ha accolto le principali deduzioni della difesa, restituendo alle società l'ingente patrimonio sequestrato (consistente - tra l'altro - in alcune centinaia di automobili), e consentendo alla stessa di riprendere regolarmente la propria attività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dissequestro Autocenter, Tribunale accoglie ricorso e restituisce ingente patrimonio

FoggiaToday è in caricamento