Cronaca Cerignola

Cerignola 'capitale' dei tagliatori di auto rubate: altro deposito scoperto dai carabinieri

I carabinieri sono intervenuti in un casolare in via Murgolo, all'interno del quale sono state rinvenute 6 autovetture di diversa tipologia e cilindrata, tutte risultate di provenienza furtiva e asportate in diversi comuni del barese

Ancora un 'deposito' di auto rubate e cannibalizzate. Ancora una volta a Cerignola, dove i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia ofantina hanno condotto un’attività infoinvestigativa che ha permesso loro di denunciare in stato di libertà per ricettazione un cittadino bulgaro, di 47 anni.

I militari sono intervenuti in un casolare in via Murgolo di Cerignola, all’interno del quale sono state rinvenute 6 autovetture di diversa tipologia e cilindrata, come ad esempio una Opel Astra o una Kia Sportage, tutte risultate di provenienza furtiva e asportate in diversi comuni del barese.

Nella stessa circostanza sono stati rinvenuti anche vari pezzi di veicoli e targhe falsificate, la cui provenienza delittuosa è in corso di accertamento. Le immediate indagini sviluppatesi dal contesto operativo hanno permesso di riconoscere il 47enne come locatario del casolare. Tutto il materiale recuperato è stato sottoposto a sequestro. Indagini in corso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerignola 'capitale' dei tagliatori di auto rubate: altro deposito scoperto dai carabinieri

FoggiaToday è in caricamento