Cicloamici denuncia lo stato di abbandono del tratturo Foggia-Incoronata

Un incendio ha distrutto alcuni degli alberelli sopravvissuti nel 2010. Come avvenne l'anno scorso, i soci e i simpatizzanti di Cicloamici Fiab Foggia torneranno sul luogo mettere in sicurezza gli alberelli rimasti

L’associazione di volontariato ed Onlus Cicloamici Foggia Fiab è tornata a sottolineare lo stato di abbandono in cui versa il tratturo Foggia-Incoronata a causa dell’incendio che ha provocato l’abbattimento dei pochi alberelli sopravvissuti negli anni scorsi.

I soci e i simpatizzanti dell’associazione, come avvenne lo scorso mese di settembre, torneranno sul luogo per ripristinare il tratto iniziale e mettere in sicurezza gli ultimi alberi rimasti, alcuni dei quali sono stati adottati da parte di alcuni associati.

L'Associazione di Volontariato ed Onlus Cicloamici Foggia FIAB ha chiesto alla Regione Puglia ed all'Ufficio Parco Tratturi di "adoperarsi con la massima urgenza al fine di sopperire alla manifesta incapacità del Comune di Foggia di curare detto patrimonio storico e culturale".

CICLOAMICI FIAB FOGGIA

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • 170 pazienti in terapia intensiva e 1392 in area non critica in Puglia. Nel Foggiano covid-free solo due comuni su 61

Torna su
FoggiaToday è in caricamento