Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Ancora contagi nelle rssa, primo caso in una di Rodi. Il sindaco di Vico: "Tamponi a nostri concittadini che vi lavorano"

Primo caso positivo al Coronavirus nella Rssa Villa Mele di Rodi Garganico. Il sindaco della vicina Vico tranquillizza i cittadini: "I nostri operatori sanitari che lavorano lì sono in quarantena e si stanno sottoponendo ai tamponi

Rssa Villa Mele

Primo caso di contagio da Coronavirus presso la residenza della rssa 'Villa Mele' di Rodi Garganico. Come riporta su Facebook il sindaco Michele Sementino vi lavorano alcuni cittadini di Vico del Gargano che sono già stati posti in quarantena e stamattina, nella stessa rssa, si stanno sottoponendo ai tamponi. "Invito tutti noi a mantenere la calma e a non farci prendere dalla paura. Le persone in questione, infatti, sono operatori sanitari e, in quanto tali, hanno piena coscienza, conoscenza e contezza dei protocolli da rispettare per evitare ogni ulteriore rischio a se stesse e agli altri. Ne approfitto per ribadire e ricordare che domenica 12 aprile e lunedì 13 aprile, come da ordinanza emessa dal Comune, ogni attività - ad eccezione di farmacia ed edicola - resteranno chiuse per l'intera giornata"

E ancora, conclude il sindaco, "a dirigenti e personale della rssa 'Villa Mele' di Rodi Garganico vanno la nostra solidarietà e vicinanza: ci auguriamo che questa emergenza sia superata da una struttura importante per tutto il territorio garganico. I nostri auguri vanno innanzitutto alla persona contagiata per una rapida guarigione"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora contagi nelle rssa, primo caso in una di Rodi. Il sindaco di Vico: "Tamponi a nostri concittadini che vi lavorano"

FoggiaToday è in caricamento